Ortopanoramica: La radiografia dei denti

L’ortopanoramica è un esame che permette di valutare lo stato dell’apparato stomatognatico.

 È considerata un’indagine di primo livello nella valutazione di denti inclusi, presenza di carie non visibili a occhio nudo, parodontite, sinusite, lesioni alla mascella e cisti. 

Chiamata anche panoramica dentale, consiste in un esame radiografico che evidenzia le arcate dentali, le ossa e i seni della mascella, la struttura ossea delle articolazioni temporo-mandibolari.

 

 

Ragazza che fa ortopanoramica

Come si esegue l’ortopanoramica

La panoramica dentale è un esame molto semplice e rapido.

È possibile farla direttamente nel nostro studio, con l’attenta supervisione di un tecnico.

È indolore e non necessita di preparazione.

Non presenta controindicazioni e, con i nostri macchinari di ultima generazione con un basso dosaggio di radiazioni ionizzanti, può essere effettuata anche dai pazienti più giovani.

L’unica controindicazione è lo stato di gravidanza: l’esame infatti può essere rischioso per il bambino.

L’esame dura circa un minuto e consiste nello stare in piedi o seduti di fronte ad un macchinario, appoggiati con il mento al craniostato, senza muoversi. Trai denti viene inserito un bite di plastica per mantenere ferme le arcate dentarie. Le mani tengono strette le maniglie del macchinario. L’apparecchio radiografico, una volta avviato, ruota attorno al cranio, riprendendo ogni parte del cavo orale.

Cerca di non muoverti per la durata della panoramica, in caso di spostamento infatti le immagini risulterebbero meno nitide e dovresti ripetere l’esame.

Per l’ortopanoramica ricordati di rimuovere tutti gli oggetti che possano rendere l’immagine radiografica meno nitida, come orecchini, piercing, collane, occhiali, apparecchi acustici e protesi mobili.

Le immagini ottenute con la panoramica vengono poi refertate e lette da un nostro specialista che valuterà il tuo quadro clinico e deciderà come affrontare le eventuali problematiche. 

 

Macchinario per ortopanoramica

 

Se l’ortopanoramica non fosse sufficiente per avere un quadro chiaro della patologia, nel nostro studio è possibile effettuare la TAC dentale Cone Beam.

 

Cosa mostra la radiografia dei denti

Con l’ortopanoramica, o ortopantomografia, si possono avere immagini nitide di:

 

  • Carie dentarie;
  • parodontite;
  • granulomi;
  • lesioni endodontiche dentali;
  • cisti;
  • neoplasie e tumori;
  • seni mascellari, dalle quali si può valutare la presenza di sinusite;
  • denti inclusi, generalmente si usa per verificare lo stato dei denti del giudizio;
  • fratture;
  • riassorbimenti ossei;
  • malocclusione.

 

Dentista che mostra ortopanoramica

 

Per qualsiasi dubbio o approfondimento Contattaci, ti aspettiamo!

Chiamaci
Indicazioni