strumenti per la chirurgia orale

Chirurgia orale

Cos’è la chirurgia orale

Lo studio dentistico Dottor Motta da anni è specializzato in interventi di chirurgia orale. Chiamata anche chirurgia odontostomatologica, serve per risolvere molte problematiche del cavo orale. 

Si ricorre alla chirurgia orale in diversi ambiti, che vanno dalle problematiche dentali vere e proprie a quelle ossee.

Eseguiamo gli interventi direttamente nel nostro studio, in un ambiente curato e con macchinari e materiali d’avanguardia.

Gli interventi di chirurgia orale

Quando si utilizza il termine chirurgia orale capita che i pazienti si spaventino.

In ambito odontoiatrico gli interventi di chirurgia orale vanno dalle semplici estrazioni dentali a situazioni più complesse come devitalizzazioni e implantologia orale.

Nella maggior parte dei casi, il chirurgo orale interviene in modo minimamente invasivo e gli interventi si svolgono nel nostro studio in maniera assolutamente indolore.

Questi sono i casi in cui interveniamo con la chirurgia odontostomatologica:

  • Estrazioni di denti e radici: nei casi in cui non si possano salvare i denti in nessun modo, si estraggono denti e radici. L’intervento viene effettuato in anestesia locale e con strumentazione idonea. Le tempistiche sono piuttosto rapide e, a seconda del dente trattato, la ripresa è molto rapida. L’estrazione del dente del giudizio è quella un pochino più complessa. Nel nostro studio rappresenta un intervento di routine che risolve diverse problematiche legate a malocclusione, carie, denti inclusi, bruxismo e postura.
  • Rialzo di seno mascellare: è un intervento che serve ad aumentare il volume osseo dell’arcata dentale superiore. Ricorriamo a questa tecnica quando il volume osseo non è adeguato per posizionare gli impianti dentali. In questo modo il volume osseo si ripristina e l’impianto dentale può essere posizionato al meglio.
  • Riempitivi: è una tecnica chirurgica che posiziona biomateriali riassorbibili per stimolare la ricrescita ossea. Si utilizzano in genere per posizionare gli impianti.
  • Rigenerazione ossea: si tratta di innesti autologhi o eterologhi che servono per ripristinare il tessuto osseo.
  • Chirurgia mucogengivale: utilizzata per ricostruire il tessuto gengivale danneggiato, serve per risolvere problemi estetici e funzionali. Vi si ricorre in caso di colletti dentali scoperti che possono mettere a rischio la stabilità dei denti.
  • Apicectomia: serve per rimuovere l’apice radicolare e il granuloma.
  • Incisioni di ascessi, trattamento dei fibromi, estrazioni di cisti.
  • Trattamenti parodontali: in particolare curettage e levigatura, per ripristinare un buono stato delle gengive e ridurre i rischi delle malattie parodontali.
per il dente incluso si ricorre alla chirurgia orale

La chirurgia estrattiva

Gli interventi di chirurgia estrattiva sono gli interventi di chirurgia orale più diffusi.

Ricorriamo a questo tipo di intervento per le estrazioni dentali complesse, in cui sia necessario incidere i tessuti molli per estrarre dente o radice.

Le situazioni in cui è necessario intervenire con la chirurgia estrattiva sono:

  • dente troppo compromesso e impossibile da recuperare con trattamenti conservativi o endodontici;
  • inclusione o seminclusione dentale;
  • denti da latte che non cadono spontaneamente e non permettono ai definitivi di erompere.

L’estrazione del dente del giudizio è uno degli interventi più comuni nella chirurgia estrattiva. 

L’utilizzo del laser in chirurgia

Negli anni ci siamo specializzati anche nell’utilizzo del laser in chirurgia orale.

Questo strumento rende gli interventi minimamente invasivi, riduce i tempi operatori e può essere utilizzato anche su aree molto piccole.

Grazie al laser possiamo effettuare piccole incisioni, ridurre emorragie e tempi di guarigione.

Il dottor Motta valuterà il tuo caso e quale tipo di intervento possa essere più adeguato alla tua problematica.

Come comportarsi dopo gli interventi di chirurgia orale

Dopo l’intervento, il Dottor Motta e il suo staff ti daranno tutte le indicazioni per far ristabilire velocemente la tua bocca.

Alcune indicazioni generali per accelerare la guarigione sono:

  • Evitare alcolici e fumo per almeno 15 giorni.
  • Immediatamente dopo l’intervento non bere bibite troppo calde ne’ ghiacciate.
  • Non risciacquare la bocca se non indicato dal dentista.
  • Non toccare la ferita con le dita.

In caso di estrazione, valuteremo insieme se sostituire il dente con un impianto.

Se hai dubbi o curiosità sugli interventi di chirurgia orale, chiamaci per un consulto. Risponderemo a tutte le tue domande!

Prenota il tuo appuntamento nello Studio Dentistico Odontoiatrico dottor Motta!

Chiamaci
Indicazioni