La gnatologia (dal greco: gnàthos, «mascella») è una disciplina che afferisce all'odontoiatria, alla chirurgia maxillo-facciale e all'otorinolaringoiatria.

Studia propriamente la fisiopatologia mandibolare e le funzioni del cavo orale ad essa connesse: masticazione, deglutizione, fonazione, respirazione.

Il termine «occlusione» si riferisce letteralmente ai contatti tra i denti delle arcate dentarie.

Per «gnatologia» si intende lo studio di tutti gli organi o apparati che dal lato fisiologico o patologico possono essere collegati all'occlusione dentaria.

È questa una definizione più estesa, nella quale si apre largo spazio a correlazioni con molti altri organi o apparati. La si può anche definire come gnatologia posturale (alcuni autori l'hanno chiamata anche “ortoposturodonzia”): aumenta qui l'importanza della funzione linguale, della respirazione polmonare, della respirazione cranio-sacrale, della deglutizionemediata dall'osso ioide con i muscoli a esso collegati (direttamente collegati con: mandibola, ossa temporali del cranio, manubrio dell'osso sternale, clavicole, prime coste toraciche, scapole, vertebre cervicali). Da queste aree di interesse connesse alla Gnatologia posturale, si comprende facilmente come l'apparato stomatognatico partecipi alla postura globale dell'essere umano.

Per una corretta diagnosi gnatologica si utilizzano dei test con elettromiografia direttamente presso il nostro studio di Monza in via Cavallotti, 135, eseguire la diagnosi delle disfunzioni occluso-posturali e quindi d’identificare la causa della disfunzione: se è frutto di una cattiva occlusione o di una postura scorretta.

L'elettromiografia trova applicazione in odontoiatria in connessione tra le patologie inerenti al massiccio facciale e la postura; ciò poiché intercorre una complessa correlazione funzionale fra queste strutture distanti.

L’elettromiografia altro non è che l’analisi dell’attività elettrica dei muscoli masticatori: una sorta di elettrocardiogramma del sistema masticatorio, che si effettua mediante appositi elettrodi posizionati sul viso e sul collo.

L'esame e' indolore e privo di qualsiasi rischio e nocività; può essere utile per gli sportivi, qualora un eventuale squilibrio muscolare masticatorio non permetta loro di ottenere performance migliori.

Chiamaci
Indicazioni